Citazioni su libri, scrittura e lettura

Un libro dev’essere un’ascia per rompere il mare ghiacciato che è dentro di noi. Franz Kafka
Vivere senza leggere è pericoloso, ci si deve accontentare della vita, e questo comporta notevoli rischi.Michel Houellebecq
Si legge per non alzare lo sguardo verso il finestrino, questa è la verità. Alessandro Baricco
Scrivere un libro è, in ogni caso, far vedere il mondo. Simone De Beauvoir
Un libro scritto non mi consolerà mai di ciò che ho distrutto scrivendolo. Italo Calvino
Non esiste un vascello veloce come un libro, per portarci in terre lontane, né corsieri come una pagina, di poesia che si impenna – questa traversata può farla anche il povero senza oppressione di pedaggio – tanto è frugale il carro dell’anima. Emily Dickinson
Non ci sono libri morali o immorali. Ci sono libri scritti bene o scritti male. Oscar Wilde
Non si è ciò che si è per quello che si scrive, ma per quello che si è letto. Jorge Luis Borges
Sapeva leggere. Fu la scoperta più importante di tutta la sua vita. Sapeva leggere. Possedeva l’antidoto contro il terribile veleno della vecchiaia. Luis Sepùlveda
Leggendo non cerchiamo idee nuove, ma pensieri già da noi pensati, che acquistano sulla pagina un suggello di conferma. Cesare Pavese
La lettura ci dà un posto dove andare quando dobbiamo restare dove siamo. Mason Cooley
Se vogliamo conoscere il senso dell’esistenza, dobbiamo aprire un libro: là in fondo, nell’angolo più oscuro del capitolo, c’è una frase scritta apposta per noi. Pietro Citati
Quelli che mi lasciano proprio senza fiato sono i libri che quando li hai finiti di leggere vorresti che l’autore fosse un tuo amico per la pelle e poterlo chiamare al telefono tutte le volte che ti gira. J. D. Salinger
E soprattutto, leggiamo contro la morte. Daniel Pennac